“Aperitivo in concerto” all’Ombligo de la Luna

“Aperitivo in concerto” all’Ombligo de la Luna

Oggi dalle ore 19:45 “Aperitivo in concerto” all’Ombligo de la Luna.

“Il progetto SONARS nasce nel 2014 come trio composto dai fratelli inglesi Frederick Paysden e David Paysden e da Serena Oldrati. In seguito, si aggiunge un batterista per le esibizioni dal vivo.
Dopo esperienze con altri progetti musicali, tra cui un’esibizione sul main stage dell’Heineken Jammin Festival ed un tour negli Stati Uniti, il gruppo si forma ed inizia a farsi conoscere grazie al live acustico a Deejay TV ed un concerto in apertura a Niccolò Fabi. Nel 2014 vengono selezionati per i concorsi Arezzo Wave e Sziget Contest, arrivando in semi-finale, e guadagnano le lodi sulla stampa locale grazie alla vittoria del concorso per band emergenti “Nuovi Suoni Live”.
Il 9 Gennaio 2015, sotto l’etichetta Dilruba Records, esce il primo lavoro della band: “Jack Rust and The Dragonfly IV”, un concept EP autoprodotto di quattro brani che racconta il viaggio interstellare dell’astronauta Jack Rust, disperso nello spazio a bordo della navicella Dragonfly IV. La storia prende ispirazione dai fumetti retro futuristici degli anni 50 e 60, come Jeff Hawke e Doctor Strange.

sonoras

“Jack Rust and The Dragonfly IV” è stato molto ben accolto dalla critica, ricevendo recensioni positive su giornali e webzine come Corriere Della Sera, OndaRock, Sentire Ascoltare, Troublezine, Audiofollia, Loudvision, Eco Di Bergamo, Cheap Sound, Traks, MusicalNews, Dafenproject, Indiana Mag, CTRL, Indie-Rock, Osservatore Elaviano, Off Topic ed altri.
Il 16 Gennaio esce il video auto-prodotto di “Desert Moon”, primo singolo estratto dall’EP di esordio, in anteprima sul “Mucchio Selvaggio”. Il singolo è anche stato inserito in rotazione nella trasmissione Bassa Fedeltà di Radio Pianeta, su TG Rock, Radio Alta ed altri.
Nella stessa data del lancio dell’EP inizia il “Dragonfly IV Tour”, inserito tra i tour più attesi del 2015 su KeepOn, che conta più di 60 date in 6 mesi per promuovere l’EP in tutta Italia ma anche all’estero, con concerti in Francia, Svizzera e Germania”.