Domani ci saranno due Riace. In marina l’odio sparso da Salvini, nel borgo l’umanità di Lucano e Cristallo

Domani ci saranno due Riace. In marina l’odio sparso da Salvini, nel borgo l’umanità di Lucano e Cristallo

E’ Jasmine Cristallo, referente nazionale del Movimento delle Sardine e amica della Riace di Lucano, ad avere convocato per domani un incontro di lettura alla Taverna Donna Rosa di Riace Superiore, dalle 12 alle 13, nello stesso orario in cui a Riace Marina ci sarà il leader della Lega Matteo Salvini.

A Riace Superiore ci saranno Domenico Lucano, l’ex sindaco che ha reso nota Riace nel mondo grazie al suo modello di accoglienza, insieme a Jasmine Cristallo, la militante politica brutalmente aggredita on line dai fan di Salvini e di cui l’attuale sindaco di Riace per dispetto ha pubblicato i dati personali sul web esponendola al pericolo di ritorsioni.

A Riace marina invece ci sarà quel leader condannato per razzismo contro i napoletani per avere cantato “Senti che puzza, scappano anche i cani, stanno arrivando i napoletani” e oggi osannato da masse di meridionali smemorati e felici di non essere più loro quelli che “puzzano peggio dei cani”, visto che questo infame ruolo viene ora assegnato ai migranti.

Ci saranno due Riace domani: da una parte una piazza di odio che mal si concilia coi crocifissi e con l’ipocrita retorica religiosa esibita ad ogni piè sospinto; dall’altra una taverna che porta il nome di una donna umile dove senza urla si leggerà e si rifletterà.

All’odio si risponderà con la riflessione, da un lato la bava alla bocca e dall’altra parole dolci di umanità. Perchè solo così si potrà resistere all’ondata nera che rischia di sommergerci e che domani invaderà simbolicamente anche Riace.

Ma noi non siamo scomparsi, noi Resistiamo.

E chi vorrà raggiungere Riace superiore per partecipare all’inconto dovrà percorrere strade secondarie e arrivare da Camini o da Stignano, perchè la strada principale sarà bloccata dal comizio della Lega.

  1. Anna Maria Murdocca 16 Gennaio 2020, 13:06

    Bravi! sono queste le azioni che fanno onore alla nostra Calabria.

Comments are closed.