La nota stampa della Sensation C5

La nota stampa della Sensation C5

SENSATION PROFUMERIE STRATOSFERICA: FINAL EIGHT SCUDETTO!

Se qualcuno, all’inizio di questa straordinaria stagione, avesse pronosticato il raggiungimento di un traguardo così ambizioso, probabilmente nessuno di noi lo avrebbe preso sul serio, non tanto per mancanza di fiducia nei confronti dei nostri calciatori che sono fenomenali, quanto per il fatto che obiettivi sportivi così brillanti, negli anni passati, sono sempre stati appannaggio di grandi club cittadini, certamente più attrezzati a livello economico ed organizzativo. Ma, invece, come (per fortuna!) spesso accade, la realtà supera l’immaginazione e storie improbabili e piene di sorprese come quella dei ragazzi dell’under 18 di calcio a 5 di Gioiosa Jonica, si trasformano in fatti concreti, frutto di sudore e spirito di sacrificio, che riempiono la Società di gioia ed orgoglio.

Sensation Palermo

Oggi, la favola dei giovani “provinciali” della Sensation Profumerie Juniores ha avuto il suo meritato lieto fine: Alì D., Alì F., Caracciolo, La Rosa, Mazza, Minnella S., Oppedisano, Sainato, Sergi, Simari, Totino, Zavaglia voleranno a Teramo per disputare le Final Eight Nazionali di calcio a 5, dove le otto squadre più forti d’Italia si contenderanno lo Scudetto.

Passo dopo passo, questi ragazzi, un mix di cuore, tecnica e talento, hanno raggiunto brillantemente ogni traguardo è stato posto loro davanti: prima si sono aggiudicati il campionato locale, poi si sono laureati campioni regionali e oggi, dopo una partita difficile contro la Mabbonath Palermo, hanno conquistato l’ambìto accesso alle fasi nazionali per l’assegnazione dello scudetto previste per il 22-23-24 maggio in Abruzzo, dove giocheranno assieme alle società più famose d’Italia.

IMG-20150516-WA0021

All’andata, la gara per l’accesso alle Final Eight contro i siciliani si era conclusa con un apertissimo 4-4, connotata da un recupero spumeggiante dei calabresi che, nel secondo tempo, sono riusciti, dimostrando grande personalità e sicurezza, a ribaltare un impietoso 1-4 che aveva chiuso il primo tempo. A distanza di una settimana, l’accoglienza a Palermo non è delle migliori, ai tifosi ospiti viene prepotentemente e inspiegabilmente intimato di non suonare i tamburi per sostenere la propria squadra, i calciatori di entrambi gli schieramenti, considerata la posta in palio, sono molto tesi e concentrati: la partita entra subito nel vivo con tante occasioni goal finché il “solito” Sergi imbuca due assist praticamente perfetti in area avversaria e, prima con Minnella, astro nascente degli allievi, e poi con Simari, colonna portante della formazione gioiosana, la Sensation Profumerie vìola la porta palermitana e chiude il primo tempo su un parziale di 0-2.

Il match si riapre con la tensione alle stelle, i padroni di casa mal digeriscono il risultato e, nervosamente, provano a ribaltarlo, probabilmente con eccessiva foga tanto che commettono un brutto fallo su Sergi che il compagno Totino, con un tiro potente e preciso, trasforma in goal.

A questo punto, i ragazzi siciliani, visibilmente agitati in campo, oltre ad una serie di falli e scorrettezze ai danni dei ragazzi gioiosani, riescono a creare un’azione offensiva di livello che Tesauro trasforma in rete, cogliendo di sorpresa Sainato, fino a questo momento di fatto impeccabile.

La partita si chiude con risultato 3-1 per i calabresi, inquinato da un’aggressione violenta da parte di qualche tifoso-dirigente casalingo sul finire del secondo tempo. Ma, nulla, tanto meno le botte di un branco di ceffi esaltati, può cambiare la verità del campo: la Sensation Profumerie è campione del Sud e si prepara per andare a Teramo per continuare a sognare.

Raffaele Ragona - allenatore Sensation Gioiosa

Raffaele Ragona – allenatore Sensation Gioiosa

Mister Ragona, a fine partita, trasuda una felicità travolgente e dichiara: “E’ stata una lunga corsa contro avversari di rango ed alla fine hanno vinto i più tenaci, i più concentrati, i più cinici, i più forti. Ora questi ragazzi lasciano un grande, bellissimo fardello: per la prima volta nella storia, sarà presente alle Final Eight dello Scudetto Juniores la Regione Calabria, orgogliosamente rappresentata dalla Sensation Profumerie di Gioiosa Jonica.”

Comunque vada a Teramo, i super ragazzi di Mister Ragona hanno scritto una pagina di storia luminosa per calcio a 5 calabrese che nessuno può cancellare, e che lascerà per sempre impressi i loro sorrisi nei nostri cuori. In bocca al lupo ragazzi! Avete già vinto e Gioiosa Jonica con Voi!