ReCoSol e il Liceo Scientifico: uno scatto di valore

Il Liceo Scientifico di Gioiosa Jonica, insieme a molti altri istituti secondari di secondo grado dell’intera provincia reggina, ha partecipato durante quest’anno all’iniziativa Scatti di valore, promosso dal CSV (Centro Servizi al Volontariato). Protagonista ancora una volta l’associazione ReCoSol che ha ospitato dapprima quattro giovani diciassettenni, impegnati in un servizio di volontariato bisettimanale, per la durata di due mesi. Tra le varie tappe che l’iniziativa Scatti di valore prevede, vi è anche una dedicata ad un concorso fotografico. Gli studenti sono chiamati ad immortalare un simbolo, attraverso una foto, collegata alla frase “Considero valore”.  Dopo i quattro volontari che hanno condiviso con ReCoSol una piccola parte del proprio cammino, altre quattro giovani quindicenni, frequentanti la II A del Liceo Scientifico, hanno fatto richiesta a ReCoSol di poter immortalare uno dei migranti accanto al murales che adorna la facciata della sede, inaugurato circa un mese fa. La foto scattata dalle quattro gareggerà con altre centinaia di foto e nel prossimo 21 maggio sarà ufficialmente premiato lo scatto vincitore. Il premio equivale ad una macchina fotografica digitale da donare agli autori della foto, insieme ad un bene di utilizzo collettivo destinato all’intera scuola. Il nostro in bocca al lupo allo scatto delle quattro liceali. Onorati di essere stati scelti o, per meglio restare in tema, di essere stati considerati valore.