Grande successo gioiosano dei QuartAumentata

Grande successo gioiosano dei QuartAumentata

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

 

Si è svolto un grande concerto-evento nello storico Palazzo “Amaduri” di Gioiosa Jonica per festeggiare “The best of QUARTAUMENTATA”summer tour 2015!

Per celebrare con il proprio pubblico un evento speciale, i QuartAumentata nei primi sedici anni di grandi successi, è stato presentato nell’affascinante cortile/giardino di Palazzo Amaduri a Gioiosa Jonica l’ultimo album “The best of QuartAumentata”.

L’iniziativa organizzata e gestita dalla Pro Loco di Gioiosa Jonica con il Patrocinio dell’Amministrazione Comunale è stata un vero e proprio successo. In una location stracolma all’invero simile, i “QuartAumentata” sono stati ascoltati, applauditi e osannati dall’inizio alla fine.

Quartaumentata1

Nascono nel 1999 dopo aver composto le musiche del progetto teatrale “Gruppo Spontaneo”. Pur provenendo da esperienze artistiche diverse, jazz, pop, classica, trovano un punto d’incontro nel desiderio di vitalizzare la tradizione folcloristica calabra, colorandola delle loro esperienze individuali e arricchendola di sonorità del Mare Nostrum. Da qui nasce la scelta di un nome che cita uno dei più frequenti linguaggi del mondo musicale mediterraneo.

Massimo Cusato percussioni; Salvatore Gullace chitarra e mandolino; Giuseppe Platani basso e Paolo Sofia voce, hanno regalato emozioni e brividi con un percorso musicale unico e coinvolgente. Per l’occasione è stato presentato il nuovo componente del gruppo, il gioiosano Vincenzo Oppedisano alla chitarra elettrica.

QuartAumentata non è un’avventura musicale, ma la realtà di un gruppo calabrese dedicata alla musica popolare e di confine dei tanti mondi che rappresentano le diverse sonorità sommerse del panorama artistico mediterraneo.

Quartaumentata2

Il paese è stato assediato da fan provenienti da molti “centri” della Calabria, infatti, lo storico gruppo è seguitissimo in ogni tappa dei propri concerti. Dopo circa un’ora e trenta d’intense canzoni condite di fascino e poesia, Paolo Sofia e compagni si sono congedati dall’inossidabile pubblico che gremiva il cortile e il giardino del Palazzo Amaduri, salutando i propri fan, ma l’insistente grido dei supporter per fare rientrare sul palco i “Quarta” ha prodotto un prolungamento della serata protrattasi per altri 30/40 minuti circa con decine di giovani che ballavano ai ritmi della musica etno.

La soddisfazione degli organizzatori è stata incontenibile a conferma della “lungimiranza” delle scelte e delle proposte. La Pro Loco ha ringraziato pubblicamente l’Amministrazione Comunale, i tecnici audio che hanno offerto uno spettacolo di alta qualità sonora e gli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento. Seguitissima la diretta televisiva proposta dall’emittente regionale Telemia dell’editore Giuseppe Mazzaferro. Impeccabile e professionale la presentatrice e giornalista Annamaria Implatini che ha presentato la serata.