Miracolo a Caulonia: LA PROGRAMMAZIONE!

Miracolo a Caulonia: LA PROGRAMMAZIONE!

Il Comune di Caulonia, ritrovatosi a secco di finanziamenti per l’edizione 2015 del Tarantella Festival (rimediati poi grazie al sostegno di Regione e – forse – Provincia) , ha capito che esiste una cosa che si chiama PROGRAMMAZIONE.

Tarantella

E, finalmente, nonostante non ci sia l’assessore alla cultura (Franco Cagliuso si è dimesso), l’Amministrazione comunale ha deciso di fare per tempo, in base alla legge 16/85, richiesta all’amministrazione Provinciale al fine di ottenere dei finanziamenti per le attività culturali dell’anno prossimo, più dettagliatamente per:

Concerti di musica classica e leggera, spettacoli di danza, rappresentazioni teatrali, allestimento di mostre fotografiche e presentazioni di libri in presenza degli autori, il concerto di natale e il concerto di capodanno ma soprattutto il Kaulonia Tarantella Festival che fa la parte da leone nella preventivata divisione dei finanziamenti.

Questo il dettaglio delle entrate e delle uscite previste:

programmazione cultura anno 2016 comune di caulonia

Un progetto culturale è qualcosa di più di un festival pur rilevante e da continuare a valorizzare, è qualcosa di più di una serie di piccoli contributi a pioggia alle associazioni del paese. Con toni roboanti e retorici si è sempre detto che dalla cultura parte la riscossa dei popoli. A noi basterebbe che un’offerta culturale non improvvisata e ben definita, che duri un anno e non un mese, ci accompagni verso una presa di coscienza per essere cittadini migliori, per ampliare il nostro senso civico e la nostra conoscenza.

Che si lavori per fare capire che pensare liberamente è possibile, che votare liberamente è possibile!

Ci auguriamo che il prossimo assessore alla cultura sappia dare questa impostazione al suo incarico.