TENTATO SUICIDIO A CAULONIA

TENTATO SUICIDIO A CAULONIA

Un beneficiario del progetto Sprar di Caulonia, stamane, ha tentato il suicidio, gettandosi in mezzo alla trafficatissima strada statale 106. Il folle gesto, pare essere scaturito dalla notifica, per mezzo degli uomini della Questura di Reggio Calabria, dell’esito negativo che la Commissione Territoriale per il Riconoscimento della Protezione Internazionale ha deciso in seguito alla sua richiesta di asilo politico allo Stato Italiano.
Solo l’intervento dei presenti ha evitato la tragedia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione e i medici del 118 che hanno trasportato il migrante all’ospedale di Locri.  Le sue condizioni pare non siano preoccupanti.

Ambulanza per beneficiario Sprar