CARLO E’ ARRIVATO IN ITALIA: LA GIOIA DEL COMITATO E DELLA FAMIGLIA

CARLO E’ ARRIVATO IN ITALIA: LA GIOIA DEL COMITATO E DELLA FAMIGLIA

Carlo Iannuzzi è arrivato stamani a Roma Fiumicino ed è stato subito trasferito nella clinica della capitale dove seguirà il lungo e faticoso percorso riabilitativo. Carlo è rientrato in Italia insieme con la madre e con il fratello Elio. Ad accoglierlo c’erano suo padre Pino e suo fratello Davide in compagnia di altri parenti e una delegazione del Comitato “El Puente per Carlo”.

CARLO IANNUZZI IN ITALIA

Il rimpatrio di Carlo costituisce una vittoria del Comitato e della famiglia Iannuzzi e di tutti i cittadini, le associazioni, i gruppi, i collettivi e le Istituzioni che in Italia e all’estero sostengono la causa. Conclusa la fase argentina, adesso si apre per Carlo un periodo altrettanto difficile finalizzato al pieno recupero delle capacità senso-motorie e cognitive. Le attività del Comitato proseguiranno e nei prossimi giorni sarà convocata una conferenza stampa a Roccella Jonica.

Si apprende inoltre che il pittore roccellese “Pollier” (Domenico Marrapodi ) ha esplicitamente realizzato per il rientro in Italia di Carlo un quadro (immagine di copertina) che verrà presto messo all’asta in uno dei prossimi eventi organizzati dal Comitato.

Il Comitato “El Puente per Carlo”