BENTIVOGLIO COLPITO DI NUOVO, LA SOLIDARIETA’ DI CIAVULA

BENTIVOGLIO COLPITO DI NUOVO, LA SOLIDARIETA’ DI CIAVULA

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 29 FEB – Un incendio ha distrutto i magazzini della sanitaria Sant’Elia a Reggio Calabria, di proprietà del testimone di giustizia Tiberio Bentivoglio che da molti anni combatte contro le cosche della ‘ndrangheta. Proprio per questo, l’imprenditore dal 1992 è vittima di intimidazioni gravi ed è sotto-scorta.

L’incendio è avvenuto poco dopo mezzanotte. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno spento le fiamme. Nel magazzino sono stati trovati i residui di un contenitore di plastica. Sull’accaduto sono in corso le indagini della polizia di Stato. Per sostenere l’imprenditore l’agenzia nazionale per i beni confiscati gli aveva assegnato dei nuovi locali in un altro quartiere della città che avrebbero dovuto aprire nei prossimi mesi.

Postilla

Generalmente questo giornale si occupa in prevalenza delle vicende di Gioiosa Ionica, Caulonia e più in generale della Locride. Apprendere però che Tiberio Bentivoglio, è stato nuovamente COLPITO, non ci può e non ci deve lasciare indifferenti. 

La redazione di Ciavula.it e la coop Sankara esprimono tutta la loro vicinanza e il loro sostegno a questo coraggioso imprenditore, che dovrebbe essere di esempio per tanti.