Stignano deve pagare a Caulonia 267mila euro

Stignano deve pagare a Caulonia 267mila euro

È stata pubblicata sull’albo pretorio comunale ieri, la delibera della Giunta Comunale num. 319, avente ad oggetto il rendiconto e la ripartizione delle spese tra il Comune di Caulonia e quello di Stignano in merito alla gestione del depuratore consortile. L’atto amministrativo è del 17 dicembre del 2015 e alla seduta, oltre al sindaco Riccio erano presenti gli assessori Sorgiovanni e Commisso. La giunta, acquisita la nota del responsabile dell’area Tecnica Manutentiva relativa al riparto delle spese consortili per la gestione del depuratore e considerato il previsionale di bilancio, ha deliberato di approvare il rendiconto delle spese di gestione e la ripartizione per il periodo 2007-2015. Sulla base dei calcoli per ogni singolo anno, si evince che la somma complessiva dovuta dal Comune di Stignano ammonta a 266.946,42 euro.

DELIBERA GIUNTA CAULONIA