CHIUSURA RADIOLOGIA ALL’OSPEDALE DI LOCRI, LA DENUNCIA DELLA UIL ALLA PROCURA

CHIUSURA RADIOLOGIA ALL’OSPEDALE DI LOCRI, LA DENUNCIA DELLA UIL ALLA PROCURA

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Scrivente O.S.,  nell’immediatezza della   disposizione   di servizio  n. 706 /DSH    del  22.3.2016  a   firma  congiunta   del Direttore  Sanitario    del  PO  di Locri   e  del   Direttore DAO con  la  quale viene   chiusa   l’attività d’urgenza  della   radiologia   del  P.O.  di Locri dalle  ore 20,00  alle  ore 8,00  nei  giorni 22-23-24-26-27  e   29  marzo 2016, ha  provveduto a  denunciare, nella   stessa  giornata,  l’accaduto presso  la Procura del Tribunale   di  Locri .

Si allega   alla presente:  copia  della   denuncia  e  copia  della nota  n  706  b DSH.

La  Segretaria Provinciale (Nuccio Azzarà, Nicola Simone, Francesco Politanò)        

Questa la copia della denuncia:

– Al  Dott.  Ezio  Arcadi

                                                                Presso La Procura  del  tribunale  di

                                                                                       Locri

Oggetto: Denuncia chiusura Servizio Radiologia P.O. di  Locri ore   notturne.

Nel mentre sulla stampa vengono riportate rassicurazioni da parte dei Commissari straordinari circa il  potenziamento dell’ospedale spoke di Locri, di  contro si  viene a conoscenza della nota prot.706 del 22.3.2016( che   ad ogni  buon fine  si allega in  copia ) a firma del Direttore DAO e dal Direttore Sanitario di quell’Ospedale con la quale viene chiusa l’attività in urgenza della radiologia dalle ore 20 alle ore 8,00, dirottando le urgenze sull’ospedale spoke di Polistena, ma dimenticando che la galleria insita sulla sgc Jonio-Tirreno, per lavori di ristrutturazione risulta chiusa dalle ore 22,00  alle ore 6,00.

Fermo restando che non siamo convinti che la legge attribuisce al capo dipartimento o al direttore sanitario di presidio la chiusura di un reparto/servizio, poiché tutti i poteri di gestione a mente dell’art. 3 comma 6 del D.Lgs. 502/92, ricadono in capo al Direttore Generale o Commissione  Straordinaria,  si  chiede a  codesta  Procura di  voler   accertare   se  a   capo dei  suddetti Dirigenti   vi siano elementi di responsabilità di  natura  penale e  se  gli  Stessi   abbiano espletato tutte le procedure secondo  competenza   al  fine   di scongiurare la  chiusura di un indispensabile  Servizio come la  Radiologia.

Questa infine la nota che formalizza la chiusura del reparto di Radiologia nelle ore notturne dei prossimi giorni

MISSIMA PRONTO SOCCORSO