COVELLO: LA QUESTIONE MERIDIONALE NON E’ SOLO QUESTIONE DI RISORSE FINANZIARIE

COVELLO: LA QUESTIONE MERIDIONALE NON E’ SOLO QUESTIONE DI RISORSE FINANZIARIE

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO. 

La questione meridionale non è solo una questione di risorse finanziarie. Ma c’è molto di più. Quanto accaduto con le Ferrovie del  Sud-Est dimostra quanto sia profondo il malaffare, quanto siano gravi i  danni fatti ai cittadini e ai territorio.
Una storia, quella delle Ferrovie Sud-Est, lunga decenni, fatta di sprechi, corruzione, malapolitica, clientele. Una storia che già con il governo Monti era venuta alla luce, ma allora i ministeri competenti non intervennero con decisione e forza. Così come ha fatto ora il Governo Renzi con il ministro Del Rio.
Ora che le ferrovie sono state commissariate, occorre andare avanti, far emergere il marcio e le complicità per ridare trasparenza e per
fare pulizia in quel settore. Andremo avanti così come abbiamo fatto con  Pompei, Bagnoli, Terra dei Fuochi, Taranto, con tante altre realtà. Perché siamo convinti che il Sud  potrà cambiare verso se si va fino in fondo nel cancellare il malaffare e la mala politica! Il Governo Renzi e il PD sono impegnati ogni giorno con forza e determinazione per costruire le condizioni di un nuovo Sud e per un profondo e strutturale rilancio economico e sociale.

Stefania COVELLO
Segreteria naz PD
Resp. Mezzogiorno