La nuova Scuola Elementare di Gioiosa: ecco le immagini del progetto

La nuova Scuola Elementare di Gioiosa: ecco le immagini del progetto

Un’assemblea pubblica, all’aperto nella centralissima Piazza Vittorio Veneto, con sullo sfondo i rumori e le sagome dei mezzi al lavoro: così, questa mattina, è stato presentato il progetto di ricostruzione della Scuola Elementare “Don Minzoni”. Un grande investimento (2 milioni di €uro circa), da armonizzare con l’altro finanziamento relativo alla Scuola Materna “Limina” (altri 630 mila €uro).

Davanti ad una piccola platea di genitori e addetti ai lavori, il Sindaco Salvatore Fuda ha rivendicato con forza il valore dell’opera pubblica in fase di esecuzione, indicando l’obiettivo di una struttura scolastica completamente rinnovata e con spazi assolutamente all’avanguardia. Un tassello, l’ennesimo, in un puzzle dell’edilizia scolastica che punta a trasformare letteralmente il paesaggio urbano di Gioiosa Jonica.

Scuola

Subito dopo, i tecnici hanno avuto modo di entrare nel dettaglio dell’opera, spiegando accuratamente sia le innovazioni che caratterizzeranno la nuova struttura scolastica sia gli eventuali disagi per il Plesso “Cerchietto Centro” attualmente operativo. Quest’ultimo, infatti, sarà inglobato nella futura Scuola “Don Minzoni”, operazione che richiede ovviamente lavori di varia natura: non casualmente, annuncio del Sindaco Fuda, già domani e dopodomani “Cerchietto Centro” rimarrà eccezionalmente chiuso per consentire un più sereno svolgimento dei lavori di demolizione già in corso.

L’obiettivo a breve, per come ampiamente spiegato anche dalla ditta esecutrice dei lavori, è consegnare il nuovo “Cerchietto Centro” già a Settembre, in tempo per l’inizio del nuovo anno scolastico: entro Luglio si farà nuovamente il punto della situazione e si verificherà se vi sono le condizioni per rispettare tale termine (anche per consetire al Comune di ovviare ad eventuali difficoltà logistiche derivanti dal mancato rispetto del termine di Settembre).

Fra le misure che sono già state finanziate, sottolineiamo sia l’acquisto degli arredi e delle dotazioni di alcuni ambienti come la sala mensa e l’aula magna sia l’innovazione nella realizzazione di un giardino collocato direttamente sul tetto della struttura: anche in questo caso, l’obiettivo è quello di garantire ai bambini gioiosani spazi ampi e funzionali.

Scuola

Da segnalare anche gli interventi di Antonio Larosa (Presidente del Consiglio dell’Istituto Comprensivo Gioiosa-Grotteria) e di Maria Rosaria Pini (Dirigente Scolastico): entrambi hanno fortemente voluto l’incontro pubblico e sollecitato la massima informazione possibile, assolutamente consapevoli del valore stragegico dell’opera in fase di esecuzione.

All’incontro, fra gli altri, era presente anche Domenico Vestito (Sindaco di Marina di Gioiosa Jonica): anche il suo Comune, da qui a poco, sarà interessato da un importante investimento di riqualificazione della Scuola Elementare.

Sotto, le immagini che ci sono state trasmesse direttamente dai tecnici interessati: buona visione.