Piccolo jet fuori pista a Reggio, nessun ferito

Piccolo jet fuori pista a Reggio, nessun ferito

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 18 APR – Un jet Piaggio P180 della guardia di Finanza è finito fuori pista, in fase di atterraggio all’Aeroporto dello Stretto a Reggio Calabria. Nessun danno per le otto persone, compreso l’equipaggio, che erano a bordo del velivolo. L’aereo ha riportato solo lievi danni.

Il piccolo jet della Guardia di finanza finito fuori pista, in fase di atterraggio, a Reggio Calabria.

Il piccolo jet della Guardia di finanza finito fuori pista, in fase di atterraggio, a Reggio Calabria.

    Secondo quanto emerso dai primi accertamenti, il velivolo sarebbe risultato ingovernabile, forse per un guasto al carrello. Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco del distaccamento aeroportuale e degli addetti dello scalo. Sono già in corso le operazioni di recupero dell’aereo, finito ai margini della pista 15-33 e per le necessarie indagini delle autorità aeroportuali e dell’Aviazione civile. Ai soccorsi ha partecipato il personale della società di gestione dello scalo, Sogas, in proroga di contratto e senza stipendio da mesi in attesa della soluzione della vertenza che li riguarda.

   Dopo l’incidente l’aeroporto è stato interdetto a decolli ed atterraggi. Lo scalo è stato riaperto al termine delle verifiche fatte sulla pista.