In piazza lavoratori pubblico impiego

In piazza lavoratori pubblico impiego

(ANSA) – CATANZARO, 3 MAG – Medici, infermieri, operatori della Sanità, lavoratori delle Province, dei tribunali, dei servizi e di molti altri settori, provenienti da tutta la Calabria, hanno partecipato a Catanzaro allo sciopero generale dei servizi pubblici.
    “É la prima volta – sottolineano i rappresentanti sindacali della Funzione pubblica Cgil, Cisl e Uil – che la Calabria aderisce allo sciopero generale dei dipendenti del pubblico impiego”.

Sciopero generale a Catanzaro

Sciopero generale a Catanzaro

  Oltre 1.500 persone, secondo una stima degli organizzatori, hanno percorso in corteo le vie principali del centro storico.
  “I motivi della protesta – é stato detto nel corso della manifestazione – sono tanti a livello nazionale ai quali si affiancano le tante criticità calabresi nella sanità e nella pubblica amministrazione in genere. La Regione deve avere più coraggio nei confronti del Governo Renzi perché l’esecutivo fa solo tagli lineari, non rinnova i contratti ed è un cattivo pagatore per i suoi dipendenti”.