Raddoppiate schede su rifiuti da Comuni

Raddoppiate schede su rifiuti da Comuni

(ANSA) – CATANZARO, 23 MAG – Sono più che raddoppiate rispetto alla precedente annualità, sfiorando il 50% del totale, le schede che i comuni calabresi hanno trasmesso all’Arpacal per comunicare i dati sulla produzione di rifiuti urbani e di raccolta differenziata con cui il Catasto regionale Rifiuti realizzerà l’annuale report in materia. Sono, infatti, 191 su 409, pari al 46,69% del totale, i comuni che hanno aderito nei termini che scadevano il 30 aprile scorso, alla raccolta dati.
Il report, una volta pubblicato, sarà inviato all’Istituto Superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) e comunicato ai Dipartimenti Ambiente e Programmazione Comunitaria della Regione. Entrando del dettaglio, è la Provincia di Cosenza con 91 comuni su 155 (pari al 58,71%) ad aver trasmesso più schede informative all’Arpacal, seguita da Catanzaro con 43 comuni su 80 (53,57%), Vibo con 22 su 50 (44%), Crotone 11 su 27 (40,74%) e a chiudere la provincia di Reggio con 24 comuni su 97 pari al 24,74%.

Un'anziana signora getta una bottiglia di plastica nel contenitore della raccolta differenziata in una foto d'archivio. ANSA / FRANCO SILVI

Un’anziana signora getta una bottiglia di plastica nel contenitore della raccolta differenziata in una foto d’archivio.
ANSA / FRANCO SILVI