Assemblea dei Sindaci della Locride. L’opinione del Sindaco di Benestare

Assemblea dei Sindaci della Locride. L’opinione del Sindaco di Benestare

A proposito di Associazione dei Sindaci

rosario rocca
Apprendo dai giornali un certo senso di malessere e contrarietà nei confronti dell’Associazione dei Comuni della Locride, soprattutto in seguito all’esclusione di alcuni comuni dall’elenco delle opere strategiche della costitienda Città Metropolitana di Reggio Calabria. Nel rispetto di ogni opinione espressa, credo non basti chiedere (seppur legittimamente!) le dimissioni dei presidenti in carica. Ma ritengo che ognuno di noi, responsabilmente, debba dare un contributo per riformare (o rifondare!) l’Associazione stessa. A partire dagli organismi (Assemblea e Comitato) ancora strutturati in funzione di un’assurda divisione territoriale tra nord, centro e sud della Locride! Come se si volessero tracciare delle linee per evidenziare livelli di qualità della vita e di efficienza amministrativa a due o tre velocità differenti. Servono a mio avviso degli strumenti in grado di raccordare i comuni in azioni strategiche di interesse comune, quello che avremmo dovuto fare in questa fase costituente della Città Metropolitana e, consentitemi, sarebbe stato più dignitoso un’ennesimo mea culpa piuttosto che un documento contro il Sindaco di Reggio. E, servirebbero inoltre, strumenti capaci di garantire a tutti i comuni, soprattutto ai più piccoli (dove i sindaci sono costretti a dividersi persino il tempo di lavoro dei propri dirigenti) la possibilità di partecipare ad ogni bando regionale o ministeriale che sia. Credo inoltre che l’associazione dovrebbe sforzarsi a coinvolgere in un processo di rilancio tutte le forze sane del territorio: dai consigli comunali al mondo della scuola, dall’associazionismo alle forze produttive e sociali. Solo così ogni sindaco potrebbe uscire dall’isolamento a cui, qui da noi, viene condannato dal giorno del suo solenne giuramento. Serve uno sforzo collettivo, uno scatto d’orgoglio, una prova di coraggio… qualcosa di diverso dal patetico vittimismo su cui ci siamo (o siamo stati) ripiegati!

Rosario Rocca

Sindaco di Benestare