PD Cinquefrondi, presentato disegno legge sulla disabilità

PD Cinquefrondi, presentato disegno legge sulla disabilità

Riceviamo e pubblichiamo:

Si e’ conclusa la manifestazione organizzata dal PD di Cinquefrondi nella sala dal consiglio comunale, lo scorso 5 Maggio, sulla legge nota con il nome di “dopo di noi”. Michele Galimi, organizzatore della serata e coordinatore dei circoli PD pianigiani, si e’ dichiarato soddisfatto della qualità degli interventi registrati e del fatto che il Partito ha saputo mettere in primo piano i drammi che vivono tanti ragazzi svantaggiati e le loro famiglie. Questa legge, ha rimarcato Galimi, tende a dare risposte concrete ai tanti genitori che guardano con preoccupazione al futuro di quel mondo della disabilità grave. Accalorato e concreto anche l’ intervento di Vito Crea, presidente dell’ ADDA, il quale ha invocato anche un protagonismo nuovo degli enti locali calabresi, i quali devono prestare maggiore attenzione verso queste problematiche ottemperando agli obblighi di legge, dando subito vita alla rete di servizi che mancano nei nostri territori. La dott Silvana Zito ha posto la sua attenzione sulla qualificazione degli operatori, ribadendo che la scuola deve avere l’ ambizione di professionalizzarsi per facilitare l’ inclusione. Il capogruppo PD al consiglio regionale, Seby Romeo, ha ribadito che la politica regionale sta subendo una chiara crescita culturale e che proprio l’ attenzione per gli svantaggiati sta caratterizzando il programma di questa maggioranza. Anche l’ Assessore Regionale  Federica Roccisano ha illustrato gli innumerevoli interventi in campo sociale e sta mettendo in moto una costante attenzione che colmerà quel gap esistente oltre a ricordare la legge sull’ autismo e ricordando che la Provincia di RC e’ priva di strutture per il Dopo di Noi. La manifestazione si e’ conclusa con l’ intervento di Elena Carnevali, relatrice alla Camera della legge in questione. La parlamentare piddina ha riconosciuto che il governo ha reso disponibile una buona somma di denaro che, però, Regioni e Comuni, non debbano sostituire i loro fondi con quelli previsti dalla legge in esame. Abbiamo fatto un buon lavoro,ha  continuato la Carnevali, offrendo garanzie e sicurezza ai tanti genitori che vivevano l’ incertezza del futuro dei loro figli disabili. E’ compito fondamentale di un partito come il nostro, ha concluso, mettere ordine in un settore così delicato, sapendo che possiamo contare sulle famiglie interessate e sui suggerimenti delle Associazioni e del vero e sano  volontariato.
Michele Galimi – Coordinatore circoli Pd della Piana di Gioia Tauro
Dopo di noi cinquefrondi