Progetto “Domani”: presentazione dei risultati

Progetto “Domani”: presentazione dei risultati

 

5 MAGGIO 2016

PRESENTAZIONE DEI RISULTATI EMERSI

DALLE RICERCHE SULL’AFFIDO FAMILIARE E SULLA DISPERSIONE SCOLASTICA

DAGLI ESPERTI DEL PROGETTO ‘DOMANI’

Giovedì 5 maggio 2016, alle ore 10,30, presso la Cittadella Regionale in Germaneto di Catanzaro (Sala Oro – piano terra), si terrà un evento divulgativo, nel quale gli esperti del Progetto Tematico Settoriale ‘Domani’ (Diritti ed Opportunità per Minori ed Adolescenti nelle Istituzioni), in ambito POR FSE 2007/2013 – asse relativo alla Capacità Istituzionale, a conclusione delle attività progettuali e su incarico del Dipartimento 7 della Regione Calabria, illustreranno i dati emersi dalle indagini conoscitive svolte presso i Distretti territoriali calabresi in riferimento alla presa in carico dei minori in difficoltà, alle procedure di affido minorile, così come presso le istituzioni scolastiche, di primo e secondo grado, relativamente alla dispersione scolastica.

regione calabria

I dati presentati avranno lo scopo di evidenziare difficoltà e buone prassi riscontrate, anche al fine dell’imminente riorganizzazione del sistema dell’offerta per la gestione dei servizi socio-assistenziali, così come previsto dalle delibere di Giunta regionale n. 210/2015 e 32/2016 che fissa, quest’ultima, al 30 giugno 2016 tale processo riorganizzativo con la ripartizione, in capo ai Comuni capofila degli Ambiti territoriali, del Fondo Sociale Regionale e Nazionale.

All’evento sono state invitate le Asp, i Servizi sociali degli Ambiti territoriali, le Istituzioni scolastiche e vi presenzieranno: il Presidente della Regione Calabria, dott. Gerardo Mario Oliverio, l’Assessore regionale Scuola, Lavoro, Welfare e Politiche Giovanili, dott.ssa Federica Roccisano, il Direttore generale del Dipartimento Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali, dott. Nicola De Marco, il Presidente dell’ANCI Calabria, Avv. Peppino Vallone, il Coordinatore dello Staff del Presidente della regione, dott. Franco Iacucci