Salvini strumentalizza Cinquefrondi. Michele Conia lo diffida

Salvini strumentalizza Cinquefrondi. Michele Conia lo diffida

Il Comune di Cinquefrondi, guidato da Michele Conia, è riuscito in breve tempo in un’impresa difficile dal punto di vista economico ma eccellente dal punto di vista della giustizia sociale: garantire la mensa scolastica gratuita per i bambini meno abbienti. Ciavula ne ha dato conto QUI.

conia e longo 2

La notizia è stata ripresa dal sito “Il sud con Salvini” con il titolo: “C’è chi pensa anche ai bimbi italiani: mensa gratis per gli alunni poveri“. Un evidente quanto osceno tentativo di strumentalizzazione, come se si potessero fare differenze tra bambini in base al colore della pelle.

Ma il Sindaco Conia non è stato a guardare ed ha subito replicato: “Diffido assolutamente Matteo Salvini e il Secolo d’Italia ad utilizzare le politiche del Comune di Cinquefrondi per la loro propaganda xenofoba e razzista. Per noi i bambini sono tutti uguali e senza differenze. Il nostro è stato un principio di equità ed uguaglianza sociale e non certo di differenziazione. Speculare sui bambini è quanto di piu’ grave e vergognoso ci possa essere”.