Sdegno e condanna per l’atto intimidatorio contro Angela Marcianò

Sdegno e condanna per l’atto intimidatorio contro Angela Marcianò

Esprimo tutta la mia rabbia e il mio sdegno per il vile gesto che ha colpito l’Assessore Angela Marcianò. Personalmente ancor prima che politicamente, voglio manifestarle la mia vicinanza, certo che saprà continuare il suo lavoro nel solco della trasparenza e della legalità, così come ha fatto in questi due anni di Amministrazione. Adesso occorre una risposta forte e concreta da parte del mondo politico ma soprattutto da parte dello Stato. La Città Metropolitana si accinge ad affrontare nuove ed importanti sfide per il suo futuro economico e di sviluppo.
In questo percorso Angela non sarà mai sola, se si riuscirà a far fronte comunemente contro il lato scuro e vigliacco di gente che si nasconde nel buio della notte e che vuole cercare di arrestare il cambiamento di questa città.

Enzo Marra – Consigliere Comunale PD

enzo-marra-28

Il vile atto delinquenziale consumato contro l’assessore di Reggio Calabria,Angela Marcianò,ferisce quanti si battono per la giustizia e la legalità.Ai tanti,troppi episodi di violenza che riguardano esponenti della cosa pubblica,bisogna rispondere con molta determinazione ed unità.Lo Stato attraverso le sue varie articolazioni,deve colpire con autorevolezza questi criminali che tentano di soffocare la voglia di crescita civile,della nostra gente.Tutto il PD della piana esprime solidarietà e vicinanza ad Angela,sapendo che non saranno pochi delinquenti a fermare una nuova primavera dei Calabresi!

 
 
Michele Galimi-Coordinatore Circoli PD della Piana di Gioia Tauro