Attestati di solidarietà per Angela Marcianò

Attestati di solidarietà per Angela Marcianò

L’Amministrazione Comunale di Cinquefrondi esprime massima vicinanza e solidarietà all’Assessora Angela Marcianò. Un altro atto vile contro un amministratore che mira a destabilizzare le istituzioni e la serenità delle persone. Dobbiamo assolutamente fermare questi metodi criminali con atti concreti. Ad Angela vogliamo che arrivi un abbraccio fortissimo da tutta la comunità di Cinquefrondi e che non pensi per un solo attimo di essere sola. 

Il Sindaco 
Michele Conia 

michele conia cinquefrondi rinascita

A pochi giorni dalla manifestazione nazionale di Polistena, organizzata da Avviso Pubblico al fianco degli amministratori minacciati, un altro drammatico caso di intimidazione si unisce alla già troppo lunga lista. L’incendio dell’auto che questa notte ha subito l’assessore ai Lavori Pubblici di Reggio Calabria, Angela Marcianò, diventa un segnale chiaro verso un’amministrazione pubblica che vuol cambiare rotta e con coraggio affronta i nodi che per decenni sono rimasti stretti attorno al malaffare. Angela è una donna competente e determinata e le parole che proprio ieri ha espresso, attraverso la stampa, sul sistema burocratico reggino danno il senso del suo modus operativo. Qualità che il sindaco Falcomatà ha avuto il pregio di riconoscere e mettere al servizio della sua comunità, una scelta lungimirante che darà a Reggio Calabria risultati di valore nel breve e nel lungo termine. In un settore nevralgico per le mafie e le zone grigie della nostra società, come quello dei lavori pubblici, Angela ha saputo, infatti, dettare un passo nuovo per la nostra città. Questa spregevole intimidazione non rallenterà in alcun modo il percorso messo in campo in seno all’amministrazione comunale, ne sono certo, semmai la renderà più forte. Di certo, ancor più di ieri, saremo al suo fianco senza esitazione alcuna, Angela non è sola! Chi pensa di fermare il processo di rinascita di Reggio Calabria e dell’area metropolitana dovrà riporre ogni speranza di conservare il grado di influenza ad oggi avuto nella pubblica amministrazione.

Sebi Romeo, capogruppo del Partito Democratico in consiglio regionale

Solidarietà, vicinanza e supporto incondizionato all’opera dell’Assessore Marcianó, vittima di un gesto vile e riprovevole. Le azioni guidate dal Sindaco Falcomatà e da tutta la sua squadra di lavoro sono incentrate innanzitutto sulla trasparenza e sulla legalità. Attaccare l’avvocato Marcianó significa voler colpire la Calabria onesta e prodiga verso il bene comune.
Il mio supporto, umano prima che politico, si traduce in una spinta propulsiva affinché i meschini e ignobili attuatori di determinate azioni capiscano che Angela non è sola e mai riusciranno a ledere ed intaccare un percorso virtuoso messo in atto. Sdegno e rabbia ora, operatività e determinazione da sempre per contrastare ogni forma di criminalità e illegalità. 
Sempre al fianco di chi muove passi verso una Calabria migliore, perché la nostra terra onesta e sana, possa sconfiggere ogni macchia oscura. 

On . Giuseppe Neri
Segretario Questore Consiglio regionale della Calabria