Protesta ponte Allaro: scarseggiano i politici

Protesta ponte Allaro: scarseggiano i politici

protesta ponte allaro

Si è tenuta questa sera la manifestazione convocata da Rocco Femia per chiedere che il ponte sull’Allaro, parzialmente crollato durante l’alluvione del primo novembre 2015, venga ricostruito permettendo così di ripristinare la viabilità su entrambe le corsie.

protesta ponte allaro 2

Diverse decine i cittadini che hanno risposto alla chiamata e che, nonostante il caldo, hanno sfilato dalla stazione Agip fino al semaforo che regola il traffico, senza mai interrompere la circolazione per non creare problemi agli automobilisti e sotto l’occhio vigile e collaborativo della polizia.

protesta ponte allaro 23

Presenti il sindaco di Roccella Certomà, il vicesindaco di Camini, l’ex sindaco di Caulonia Pierfrancesco Campisi, il consigliere comunale cauloniese Domenico Campisi, la Protezione civile di Caulonia e il Presidente della Consulta delle associazioni di Gioiosa Ionica Vincenzo Logozzo. Solo in un secondo momento, quando molti cittadini presenti si domandavano dove fosse finita l’amministrazione comunale cauloniese, sono intervenuti il consigliere di maggioranza Francesco Cagliuso ed il vicesindaco Caterina Belcastro. E il resto della politica cauloniese? Evidentemente i disagi reali dei cittadini interessano poco, se si esclude Belcastro nessun altro componente della giunta ha ritenuto utile manifestare insieme ai cauloniesi. Il Sindaco di Roccella e il vicesindaco di Camini si sono dimostrati più interessati al tema di quanto non lo siano gli amministratori del paese sul cui territorio ricade il ponte e su cui ricadranno le lunghe file di agosto.

certomà

Il Sindaco Riccio nei giorni scorsi, citando fonti Anas, ha annunciato l’avvio dei lavori per settembre e i manifestanti chiedono che quantomeno nel mese di agosto si preveda una presenza che regoli il traffico per abbattere i tempi morti dei semafori. Inoltre serpeggiava scetticismo rispetto alle dichiarazioni del Sindaco Riccio e in chiusura Femia ha dato appuntamento all’inizio dell’autunno nel caso i lavori non dovessero realmente iniziare a settembre.

belcastro campisi

Nei prossimi giorni pubblicheremo delle video interviste.

vicesindaco camini