Giunta immunità dice si ad arresto senatore Caridi

Giunta immunità dice si ad arresto senatore Caridi

senatore caridi

(ANSA) – CATANZARO, 3 AGO – La Giunta per le Immunità del Senato ha detto sì alla richiesta di arresto nei confronti del senatore di Gal Antonio Stefano Caridi, trasmessa dai magistrati di Reggio Calabria É quanto viene riferito al termine della riunione della Giunta. Hanno votato a favore della proposta di dire sì all’arresto, formulata dal presidente della Giunta Dario Stefano, i senatori del Movimento 5 Stelle, del Pd e della Lega.
Si è astenuto Nico D’Ascola, di Ncd, e hanno votato contro Forza Italia, Idea e Gal. Sull’autorizzazione all’arresto dovrà pronunciarsi anche l’Aula del Senato.
I magistrati della Dda di Reggio Calabria accusano Caridi di essere stato “dirigente ed organizzatore della componente ‘riservata’ della ‘ndrangheta” di cui “fruiva dell’appoggio, tramite la sua articolazione di vertice cosca De Stefano in occasione di tutte le consultazioni elettorali alle quali prendeva parte, dalla prima candidatura alle elezioni comunali del 1997 alle elezioni regionali del 2010”.