Fatti di Melito: lo sdegno dello Sportello Antiviolenza di Siderno

Fatti di Melito: lo sdegno dello Sportello Antiviolenza di Siderno

VIOLENZA DONNE ragazza rannicchiata picchiata ex

Lo Sportello Legale Antiviolenza del Comune di Siderno e l’Avv. Caterina Origlia nella qualità di Responsabile assieme al suo staff, esprimono sdegno,deprecando e condannando l’ennesimo e grave episodio criminoso perpetrato nel territorio del Comune di Melito Porto Salvo ai danni di una minore vittima di ogni sorta di violenza, annullata e svilita nei suoi più intimi diritti di persona umana.
Plauso alle Forze dell’Ordine e alla Magistratura inquirente che hanno saputo portare alla luce l’aberrante vicenda e assicurato alla giustizia gli autori del turpe reato.
La doverosa e immediata denuncia che la giovane vittima di violenza e abusi d’ogni genere avrebbe dovuto sporgere, (e che il nostro Sportello indica a tutte le vittime come passo immediato e principale per vincere gli abusi e prevaricazioni d’ogni tipo),rimanendo per molto tempo grido soffocato di aiuto, non ribellandosi a niente e contro nessuno, ha visto prevalere il sentimento di vergogna, paura e sopraffazione più forte del senso di giustizia.
La coscienza sociale del nostro territorio dovrà essere, ancora una volta, smossa e risollevata da ogni forma di omertà e illegalità. Istituzioni politiche e religiose le scuole, le associazioni e gli operatori dell’antiviolenza, mai come ora dovranno essere presenti, incisivi e uniti sul nostro territorio per combattere questi fenomeni, come nel caso di questa triste vicenda.
Anche lo Sportello legale Antiviolenza del Comune di Siderno parteciperà alla manifestazione di giorno 21 ottobre 2016 per esprimere vicinanza, solidarietà e sostegno a questa giovane vittima e ai suoi familiari.

Avv. Caterina Origlia
Responsabile  Sportello Legale Antiviolenza
Comune di Siderno