Linkem scrive a Ciavula

Linkem scrive a Ciavula

Riceviamo da Luisa Guida, relazioni esterne di Linkem, e pubblichiamo:

dillo-alla-ciavula-

Gentile Direttore,

 

i recenti disagi che alcuni lettori della Locride segnalano con riferimento alla qualità del ns. servizio ci sono noti e sono conseguenza di alcune problematiche di rete ben individuate ed in via di risoluzione.

 

Un primo passo è stato compiuto lo scorso mese di settembre con nuovi ampliamenti di rete a beneficio dell’area di Caulonia, mentre l’intervento su Gioiosa Jonica si completerà entro il mese. Stiamo poi introducendo, nella rete di trasporto dati che serve l’area, funzionalità tecnologiche più avanzate, per aumentare ulteriormente la competitività del servizio Linkem anche rispetto alle tecnologie tradizionali.

 

Alcuni disagi, temporanei e costantemente monitorati, si sono sì verificati, ma nell’ambito dello sviluppo di un progetto industriale ad alto contenuto di innovazione tecnologica.

 

Per quanto riguarda le azioni di monitoring attivate, nelle ultime settimane il nostro Servizio Clienti ha realizzato una campagna di verifica del grado di soddisfazione dei clienti, cominciando a trovare conferme positive circa l’efficacia degli interventi effettuati.

 

Linkem ha deciso di investire continuativamente nelle esigenze di miglioramento segnalate dai propri clienti. Per questo, in controtendenza rispetto alla maggior parte degli operatori di telecomunicazioni, ha scelto di sviluppare nel Sud Italia una struttura interna di assistenza clienti, composta da oltre 400 persone, tutte assunte a tempo indeterminato. Sfruttiamola fino in fondo!

 

Siate certi che il territorio della Locride, che ci vede presenti da oltre 5 anni (e che come detto attira continui investimenti da parte nostra), ha la piena attenzione di Linkem, che vuole contribuire al suo sviluppo e alla valorizzazione degli eccellenti progetti che esprime, quale quello di accoglienza di Gioiosa Jonica.

 

Auspicando che questo contributo sia utile alla Vostra inchiesta, salutiamo cordialmente.

 

Luisa Guida

External Relations

Linkem

Tagged with