PD Monasterace: plauso per arresti clan Ruga

PD Monasterace: plauso per arresti clan Ruga

“Il Partito Democratico di Monasterace esprime le congratulazioni alle Forze dell’Ordine ed alla Magistratura per il duro colpo inflitto alle cosche del nostro territorio con l’operazione “Confine 2”. Si dimostra che la ‘ndrangheta è ancora radicata nel comprensorio ma, si può battere. Tenendo sempre alta la guardia: da parte dell’opinione pubblica, di chi ha responsabilità nel campo della formazione dei giovani, delle istituzioni e di chi riveste ruoli politici o amministrativi.

Come ha precisato il Procuratore Cafiero De Raho, non si è ancora giunti a scoprire mandanti ed autori materiali dei molti e reiterati atti criminali a danno di comuni cittadini e della raffinata azione criminale pianificata a danno della ex sindaco Maria Carmela Lanzetta. Tuttavia, è stato chiaramente illuminato il contesto ed il clima in cui quegli atti hanno potuto maturare.

Siamo fiduciosi che la capacità degli investigatori, arriverà presto all’obiettivo di assicurare alle cure della giustizia gli autori di quei fatti criminali. E saprà, pur nell’obbligatorietà dell’esercizio dell’azione penale, non interrompere il difficile percorso avviato da una famiglia per bene per il recuperò alla normalità ed alla maturità di un proprio congiunto, dopo un momento di debolezza e smarrimento.pd Monasterace

Perciò, il nostro impegno a favore della legalità, non può che riguardare i giovani, le scuole, i luoghi di elaborazione politica. Per aiutare le nuove generazioni a formarsi nel rispetto di quei valori ed ideali, sostanziali per contribuire a costruire un mondo migliore.

Abbiamo sperato che questa occasione di affermazione della prevalenza dello Stato, potesse essere momento di riunione, coesione e condivisione dei valori della legalità. E non di dispersione di energie e risorse per sciocchi rimpalli sulle passate condotte nelle campagne elettorali locali di anni molto tristi, pesanti e di cui la comunità vuole solo scrollarsi l’amaro ricordo.

Il PD locale, ha voluto e saputo introdurre innovazioni di merito, di metodo, di comunicazione e di comportamento nelle campagne elettorali locali che lo hanno visto direttamente in campo (2011 e 2013). Abbiamo ritenuto che piuttosto d’incontrare persone o chiedere voti random, fosse più utile e soddisfacente impegnarsi esclusivamente a cercare buone e sane idee. Che sono l’unico elemento efficace per consentire alla nostra comunità di valorizzare le potenzialità che ha e di raggiungere i risultati che merita.

Per questo non ci riguardano le stucchevoli dispute su mani, soglie, incontri ed autoqualifiche di trasparenza. E l’unico “Porta a Porta” che ci suscita interesse resta quello che va in onda da anni su Rai 1, condotto da Bruno Vespa.

La Segreteria e il Direttivo del Circolo PD di Monasterace
Il Gruppo consigliare di minoranza PD Monasterace cambia verso.”