Reggio Calabria, 404 migranti e 9 salme: In tanti con ustioni da idrocarburi

Reggio Calabria, 404 migranti e 9 salme: In tanti con ustioni da idrocarburi

A Reggio Calabria 404 migranti e 9 salme.

Ci sono 59 donne e 87 minori.In tanti con ustioni da idrocarburi.

Ph. ANSA Calabria. La nave "Acquarius" di Medici Senza Frontiere attraccata nel porto di Reggio Calabria

Ph. ANSA Calabria. La nave “Acquarius” di Medici Senza Frontiere attraccata nel porto di Reggio Calabria

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 18 NOV – E’ arrivata nel porto di Reggio Calabria la nave “Aquarius, di “Sos mediterranee”, con a bordo 404 migranti e le salme di nove vittime recuperato in mare.
Il gruppo di profughi è composto da da 345 uomini e 59 donne.
Sono 87 i minori, 75 dei quali non accompagnati, e tre i bambini al di sotto dei 5 anni. Le condizioni di salute dei migranti, soccorsi tra lunedì e martedì scorsi in quattro distinte operazioni coordinate dalla Guardia Costiera, sono complessivamente buone anche se molti di loro presentano ustioni, non gravi, da idrocarburi soprattutto negli arti.

Numerosi sono i casi di scabbia e di pediculosi.

Ultimate le operazioni di accoglienza e di assistenza predisposte dalla Prefettura di Reggio Calabria, i migranti, in base al Piano di riparto predisposto dal Ministero dell’Interno, saranno trasferiti, oltre che in centri di accoglienza della Calabria anche in Campania, Piemonte, Lazio, Liguria, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Puglia e Veneto.

Salva

Salva

Salva