Via Bugella Gioiosa Jonica: consegna di un bene confiscato alla mafia

Via Bugella Gioiosa Jonica: consegna di un bene confiscato alla mafia

Giovedì 24 novembre alle ore 11.30, si svolgerà – presso lo stesso immobile interessato – la cerimonia di consegna di un bene sequestrato alla criminalità organizzata e situato in Via Bugella a Gioiosa Jonica.

Si tratta, nella sostanza, della villa con giardino sequestrata al collaboratore di giustizia “Titta” Femia, danneggiata da un incendio lo scorso 24 Settembre.

beniconfiscati1

Il bene è stato assegnato alla Parrocchia di San Nicola di Bari (Chiesa del Rosario), con l’obiettivo di realizzare un oratorio e un centro di aggregazione giovanile.

Il programma di massima prevede:

ore 11.30 saluti del Sindaco Salvatore Fuda

di seguito gli interventi di:

– Dott.ssa Ornella Pastore, Presidente Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria

– Mons. Francesco Oliva, Vescovo di Locri-Gerace

– Dr. Federico Cafiero De Raho, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria

conclusioni di:

Dr. Michele di Bari, Prefetto di Reggio Calabria

ore 12.30: sottoscrizione della Convenzione di utilizzo del bene.

Ancora un’assegnazione di un bene confiscato, ancora il riutilizzo a fini sociali di un patrimonio illegalmente conseguito: l’azione del Comune di Gioiosa Jonica merita il nostro sincero supporto.

beniconfiscati2