Caulonia: il Sindaco vieta l’utilizzo dell’acqua perchè non potabile

Caulonia: il Sindaco vieta l’utilizzo dell’acqua perchè non potabile

Pubblichiamo l’ordinanza emanata dal Sindaco di Caulonia Ninni Riccio:

12-manutenzione-sorical acqua rubinetto interruzione senza acqua idrica

 OGGETTO . DIVIETO DI UTILIZZO PER USO POTABILE DI ACQUE DESTINATE AL CONSUMO UMANO – IN CAULONIA CENTRO STORICO, CANDIDATI, MARANO E ZONE LIMITROFE.

IL SINDACO

Considerato che a causa degli eventi alluvionali verificatesi dal giorno 21 gennaio 2017 e tutt’ora in corso si sono verificate delle frane nelle zone montane hanno provocato la rottura della condotta idrica comunale dell’acqua Stramerca per cui tutta Caulonia centro storico, Candidati, Marano e zone periferiche sono rimaste senza approvvigionamento idrico.
Al fine di garantire la fornitura di acqua per gli usi quotidiani non potabili, nelle suddette zone, si è reso necessario attivare la fornitura dell’acqua dai pozzi di proprietà della Società SORICAL ;
Considerato che si rende necessario effettuare dei lavori di ripristino della condotta idrica di “Stramerca”;
Che nel frattempo verrà utilizzata l’acqua proveniente dai pozzi della Società SORICAL, la quale ha
riattivato i pozzi di proprietà;
Che ai fini igienico sanitari, occorre vietare l’utilizzo dell’acqua per uso alimentare;
Visto il D.Lvo 267/2000 ;

SOTTO IL PROFILO GIURIDICO-AMMINISTRATIVO

O R D I N A

Il divieto di utilizzo per usi potabili dell’acqua erogata tramite pubblico acquedotto nel centro storico di Caulonia capoluogo, Candidati e zone limitrofe connesse alla linea proveniente dal serbatoio del Centro Storico .
Relativamente agli utilizzi ed alle limitazioni d’uso, riferite al consumo di acqua contenente concentrazioni di arsenico superiori ai 10 g/lt. e fluoruri inferiori o uguali q 1,50 mg/l, si fa riferimento a quanto raccomandato dall’Istituto Superiore della Sanità e precisamente:

UTILIZZI CONSENTITI
 Tutte le operazioni di igiene domestica (lavaggio indumenti stoviglie ecc.) ;

 E’ consentito uso dell’acqua per igiene personale (es. doccia) tranne nei casi di presenza di specifiche patologie cutanee (eczema, patologie cutanee a rischio anche di tipo evolutivo o degenerativo);

DIVIETO D’USO
 Divieto d’uso potabile;
 Divieto d’uso per cottura, reidratazione e ricostituzione di alimenti;
 Divieto d’uso per preparazione di alimenti e bevande (escluso lavaggio frutta e verdura sotto flusso d’acqua e utilizzando acqua potabile per l’ultimo risciacquo);
 Divieto d’uso per pratiche di igiene personale che comportino ingestione anche limitata di acqua (lavaggio denti e cavo orale);
 Divieto d’impiego da parte delle imprese alimentari;.
 Nelle donne in stato di gravidanza e nei bambini sotto i tre anni, è fatto divieto assoluto di utilizzare l’acqua anche per l’igiene personale ;

La presente ordinanza viene trasmessa, per gli adempimenti di rispettiva competenza, al responsabile dell’Area Tecnica Manutentiva, al responsabile dell’Area Polizia Municipale, all’Ufficio Protocollo per la pubblicazione all’Albo Pretorio e sul sito web istituzionale, al Comando Stazione Carabinieri di Caulonia.

Il Sindaco

Giovanni Riccio