Marina di Gioiosa Ionica: Un arresto e una denuncia

Marina di Gioiosa Ionica: Un arresto e una denuncia

Ieri, i Carabinieri della Stazione di Marina di Gioiosa Jonica hanno tratto in arresto BEVILACQUA Cosimo, 54enne del posto, già noto alle FF.OO., in ottemperanza ad un ordine di esecuzione pena detentiva in regime di detenzione domiciliare.
Lo stesso, riconosciuto definitivamente colpevole di false dichiarazioni sul reddito, finalizzati all’ottenimento del gratuito patrocinio, è stato accompagnato presso la sua abitazione dove dovrà scontare la pena di 1 anno e 8 mesi di reclusione.

BEVILACQUA Cosimo cl 63

I Carabinieri della Stazione di Mammola, hanno denunciato B.C., 32enne di Marina di Gioiosa Jonica, per truffa e ricettazione.
Lo stesso, l’11.3. u.s.,  al termine di una trattativa  per l’acquisto di un escavatore  e di una mini pala, avvenuta su un noto sito web, dopo essersi presentato quale operaio di una ditta di costruzioni, di cui successivamente si è accertata l’inesistenza, avrebbe tentato di concludere l’acquisto dei citati mezzi con due assegni risultati da ricercare e  da sequestrare.