Open the board: da Salonicco a Cinquefrondi

Open the board: da Salonicco a Cinquefrondi

Si terrà sabato 1 aprile a partire dalle ore 18.00 l’evento “Open the board” presso il Frantoio delle Idee (Cinquefrondi, RC), un’iniziativa della cooperativa Sankara in collaborazione con Re.Co.Sol e il Comune di Cinquefrondi.

Ancora una volta il noto salotto culturale cinquefrondose ben si presta ad ospitare un evento in cui l’intreccio di culture, di vite e di storie farà da cornice ad un sabato pomeriggio di inizio primavera. L’iniziativa nasce per raccontare delle migliaia di profughi che vivono in condizioni inaccettabili intorno a Salonicco, ai quali, tramite la Carovana Solidale e Resistente partita dalla Calabria lo scorso novembre, sono stati consegnati aiuti umanitari, dalle stufe, ai quaderni e alle penne per i più piccoli, al vestiario. Tramite gli scatti fotografici e le testimonianze dirette, sabato pomeriggio i partecipanti alla Carovana racconteranno ai presenti delle emozioni provate, degli occhi incontrati, delle speranze percepite. La partecipazione all’evento viene sollecitata anche da Roberta Manfrida, Assessore alle Politiche sociali del comune di Cinquefrondi: “Il documentario realizzato durante il viaggio in Grecia della Carovana solidale e resistente è un mezzo per dare voce a coloro che troppo spesso disumanizziamo dietro la parola rifugiato, ma che è fondamentalmente un fratello, una mamma o semplicemente un bambino”.

A seguire, le testimonianze di alcuni ospiti del Progetto Sprar di Cinquefrondi, i quali racconteranno della loro esperienza di accoglienza, dall’integrazione con i cittadini al tirocinio formativo svolto presso alcune aziende di Cinquefrondi stessa. Un pomeriggio volto a comprendere cosa vuol dire essere un migrante accolto e, allo stesso tempo, cosa vuol dire essere un migrante non accolto, che resta bloccato all’interno di un lembo di terra.

Dopo le testimonianze, ci si riunirà per degustare il piatto calabro-pakistano, preparato direttamente dalle mani delle rinomate cuoche del Frantoio delle Idee e dai beneficiari dello Sprar. Chiusura con lo spettacolo di Shawn Jones.

L’invito è quello di partecipare numerosi. La modalità è sempre la stessa, quella che crediamo si dimostri ancora una volta vincente: confronto, curiosità che spinge alla conoscenza, buon cibo e buona musica.

Noi vi aspettiamo.