L’Amministrazione di Caulonia ha incontrato questa mattina i lavoratori a rischio dei centri per minori

L’Amministrazione di Caulonia ha incontrato questa mattina i lavoratori a rischio dei centri per minori

In seguito alla convocazione per questa sera sul lungomare di Caulonia  di un’assemblea  dei lavoratori dei centri per minori di Ursini e San Nicola, ormai prossimi alla chiusura, il Sindaco Caterina Belcastro (che ha voluto precisare di non avere ricevuto nessun invito da parte degli organizzatori, a differenza di quanto dichiarato a Ciavula dagli organizzatori stessi) ha convocato per le 12 di oggi i lavoratori al Comune. Il Sindaco e altri amministratori hanno discusso con una delegazione dei lavoratori di quanto sta accadendo. Belcastro ha ribadito quanto deliberato dalla giunta comunale il 26 giugno, e cioè di sospendere la concessione dei locali, di richiedere al responsabile dell’area tecnica una relazione sull’iter procedimentale e di richiedere al collegio di difesa del comune un parere legale sugli atti amministrativi legati a questa vicenda. A distanza di un mese questo parere legale non è ancora pervenuto, neanche fosse il parere della Corte Costituzionale, ma a quanto pare sarà pronto per le prossime ore. Eppure i tempi in questa vicenda sono determinanti, perchè allungarli come si sta facendo significa sacrificare i posti di lavoro. I lavoratori hanno chiesto più volte al Sindaco di intercedere con la Regione Calabria per chiedere una proroga dei termini ma la risposta è stata negativa.

A breve pubblicheremo degli approfondimenti video.