Kaulonia Tarantella Festival: lavoratori non pagati?

Kaulonia Tarantella Festival: lavoratori non pagati?

Alcune persone si sono rivolte a Ciavula per rendere pubblico un presunto sopruso perpetrato dall’organizzazione del Kaulonia Tarantella Festival nei loro confronti.

Ci limitiamo a fornirvi la loro versione, sperando che gli organizzatori del festival e il comune di Caulonia vorranno intervenire per fare chiarezza.

Secondo quanto ci è stato comunicato da alcuni dei diretti interessati, otto persone  avrebbero lavorato nell’estate 2017 per montare il palco del festival e in veste di staff per garantire la sicurezza sul palco. Ci dicono che si aspettavano di essere pagati per il loro lavoro ma che, nonostante le richieste, sono stati rimandati di mese in mese e ad oggi non hanno ricevuto nulla. I responsabili del festival, per usare le loro parole: “se ne sono lavati le mani”. Dal comune gli sarebbe stato detto che non avendolo previsto in precedenza non è ovviamente possibile effettuare nessun pagamento. La persona che avrebbe selezionato i lavoratori, che ci viene segnalato come un importante responsabile del festival, pare non stia dando alcuna risposta e non abbia stipulato con loro nessun contratto scritto ma solo un accordo verbale.

Ci auguriamo che questa vicenda venga chiarita al più presto.