Alternanza scuola-lavoro: arrivati nella Locride gli studenti di Mantova

Alternanza scuola-lavoro: arrivati nella Locride gli studenti di Mantova

Riceviamo e pubblichiamo

Sono giunti ieri da Mantova gli studenti del Liceo economico e Liceo delle scienze umane e grafico multimediale D’Arco-D’Este di Mantova per un nuovo progetto di alternanza scuola-lavoro sul valore della bellezza. A guidarli la dirigente scolastica Maria Rosa Cremonesi, i docenti Andrea Ranzato, Costanza Bertolotti, Chiara Gandini, Paolo Ceriani, Saro Torreggiani, Giacomo Rosa, la curatrice dei contenuti culturali Marò D’Agostino e gli esperti esterni.

 

Prima tappa gli scavi dell’antica Locri Epizefiri, con l’immersione nel mondo magno-greco grazie alle funzionarie del Museo, Laura Delfino e Antonella Ursino, mentre con l’ingegnere Roberto Ceravolo gli studenti hanno preso parte a un corso sulla sicurezza. Con l’esperta Silvana Iannelli (archeologa e direttrice museo Soriano), hanno poi assistito alla conferenza “Breve sintesi sul valore e significato storico e l’importanza di Locri Epizefiri in periodo magnogreco e romano. Il valore delle permanenze archeologiche nella cultura e nell’economia attuali”.

Oggi, mercoledì 4 aprile, dopo i laboratori al Museo e a Palazzo Nieddu, alla Galleria Arké di Locri, alle ore 21, guidati da Marò D’Agostino, gli studenti incontreranno Xante Battaglia, straordinario protagonista dell’arte contemporanea, con la sua mostra “Un gioco intelligente”, inaugurata il 14 dicembre scorso e ancora visitabile.

Ufficio Stampa