Villa San Giovanni, intensificati i controlli in occasione delle festività: Polfer arresta un latitante

Villa San Giovanni, intensificati i controlli in occasione delle festività: Polfer arresta un latitante

Riceviamo e pubblichiamo

A seguito delle direttive ministeriali volte all’intensificazione dei servizi di vigilanza e controllo all’interno delle stazioni e sui convogli per garantire la sicurezza dei viaggiatori nell’approssimarsi delle festività del 25 aprile e del 1° maggio, personale della Polizia Ferroviaria in servizio presso lo scalo di Villa San Giovanni, nel pomeriggio di ieri, ha arrestato un latitante.

Gli Agenti, durante un controllo di routine a bordo del treno IC724, in sosta sul primo binario nella stazione di Villa San Giovanni, hanno notato un uomo che, celermente, si allontanava in direzione opposta a quella degli operanti. Insospettiti da tale comportamento, gli Agenti Polfer hanno raggiunto e sottoposto a controllo l’uomo. Dalle prime risultanze info-investigative è emerso che OUAHBI Oualid classe ’96 è cittadino italiano di origini marocchine, pregiudicato per spaccio di sostanze stupefacenti, con a carico un mandato di cattura emesso dal Tribunale di Roma il 12.10.2017. Per questi fatti, l’uomo è stato arrestato ed associato alla Casa Circondariale di Arghillà, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente. L’odierna attività di polizia evidenzia, ancora una volta, il corretto funzionamento del capillare dispositivo di controllo del territorio messo in campo dalla Polizia di Stato.

Ufficio Stampa Questura Reggio Calabria