Elezioni europee: la tv francese intervista Giovanni Maiolo

Elezioni europee: la tv francese intervista Giovanni Maiolo

Mezz’ora di intervista con Giovanni Maiolo sulle elezioni europee dell’anno prossimo. La televisione francese sta girando un documentario per tentare di capire in che direzione andrà l’opinione pubblica europea in vista della prossima tornate elettorale per il Parlamento europeo.

Con Giovanni Maiolo si sono indagate le buone pratiche delle municipalità aderenti alla Rete dei Comuni Solidali, passando per la crescita dei populismi xenofobi e le difficoltà che incontra la riforma del regolamento Dublino III a causa della posizione egoista dei Paesi del gruppo di Visegrad e alla miopia del governo italiano che su questo tema non persegue l’interesse nazionale ma segue le posizioni deliranti dei capi di stato europei amici della Lega.

Grande interesse è emerso in merito al progetto Solida (https://solidapro.eu/), ossia il tentativo promosso dalla Rete dei Comuni Solidali insieme a 7 comuni europei di costruire la prima rete europea di municipalità solidali.

“I populismi sono cresciuti per le responsabilità dell’Europa – ha dichiarato Maiolo – l’Europa della finanza e delle banche è respingente, dobbiamo andare oltre l’unione economica e promuovere l’unione politica, partendo dal basso, dai cittadini, dalle associazioni, dai comuni. Con Solida proveremo a dare voce all’Europa dei popoli”.