Frana a Bagnara, non si esclude il coinvolgimento di automezzi

Frana a Bagnara, non si esclude il coinvolgimento di automezzi

Circa tre ore fa si è verificata una frana di tipo colata di detrito (“debris flow”) di vaste dimensioni a Bagnara, caduta che ha completamente invaso la SS18 al km 506+300 in Loc. Favazzina.

Non si può escludere al momento che la frana abbia coinvolto automezzi, anche se tale ipotesi sembra essere molto remota.

La prefettura di Reggio Calabria ha convocato una riunione urgente alla quale sta partecipando, tra vari soggetti istituzionali, anche l’ing. Antonio Morabito, responsabile per la città metropolitana della Protezione Civile Regionale.

Il direttore della Prociv Regionale Carlo Tansi, in costante contatto con il presidente Oliverio, si sta recando sui luoghi dove incontrerà il sindaco di Bagnara per effettuare sopralluoghi ricognitivi per verificare le condizioni di rischio residuo dell’intera area e per coordinare gli interventi in emergenza

Aggiornamento: Sono in corso le procedure di rimozione dei detriti che hanno invaso la carreggiata e di massi pericolanti. A breve si potrà eventualmente scongiurare la presenza di autovetture sotto i detriti. Sul posto è presente il direttore della Protezione Civile della Regione Calabria, Tansi.

Ciavula

GRATIS
VIEW