Arrestato un gioiosano per detenzione illegale di arma clandestina

Arrestato un gioiosano per detenzione illegale di arma clandestina

Riceviamo e pubblichiamo

Nel tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Gioiosa Jonica hanno arrestato LOBIANCO Francesco, 59enne incensurato del posto, con l’accusa di detenzione illegale di arma clandestina.

In particolare, durante un normale servizio di pattugliamento in contrada Michele Abate, i Carabinieri hanno notato un uomo con un’arma alla cintola, il cui calciolo era ben visibile sotto la maglietta.
I militari dell’Arma, percepita la potenziale pericolosità dell’uomo, lo hanno immediatamente bloccato e perquisito, rinvenendo addosso una pistola semiautomatica.

L’arma, priva di segni identificativi, sarà sottoposta ad accertamenti balistici finalizzati ad accertarne la provenienza e l’impiego in altri fatti delittuosi. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di porto di arma clandestina e posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Ufficio Stampa Comando Provinciale CC Reggio Calabria