L’associazione Comuni Virtuosi si unisce alla raccolta fondi per Riace

L’associazione Comuni Virtuosi si unisce alla raccolta fondi per Riace

Notizia tratta da: comunivirtuosi

Riace è uno schiaffo alla realtà. La obbliga a rinsavirsi, a svegliarsi. L’algoritmo della rabbia sta togliendo ogni voce discordante, ogni esempio che smentisce il mondo come dovrebbe essere, per qualcuno.

Ecco spiegata la violenza e la miopia utilizzate per smontare un progetto ventennale che, giorno dopo giorno, sta raccontando un fatto dirompente. L’accoglienza conviene. L’accoglienza arricchisce. L’accoglienza cambia. Le persone, una comunità, l’immaginario collettivo.

E’ tutta qui la forza di un paese e di un sindaco che non si sono mai rassegnati all’idea tossica di un muro da erigere. Spalancare le porte e immaginare strade nuove per dare un’occasione a chi sta perdendo tutto: pace contro guerra, lavoro contro sfruttamento, integrazione contro indifferenza.

Ma Riace, in fondo, non è uno schiaffo. E’ una carezza dolcissima al mondo che vogliamo e che ostinatamente proviamo a costruire, con l’esempio. Perché l’unica cosa che conta davvero è fare, e fare bene.

L’Associazione Comuni Virtuosi si unisce alla raccolta fondi per il nostro socio onorario, Riace, con una donazione al progetto di accoglienza di 500 euro. Avanti tutta.

Marco Boschini, coordinatore Associazione Comuni Virtuosi

COME FARE UNA DONAZIONE

Chiediamo a tutti/e di sostenere il modello Riace partecipando alla raccolta popolare di solidarietà attraverso una donazione unica o periodica (la campagna rimarrà attiva fino a dicembre 2018):

Destinatario: Recosol
Iban: IT92R0501801000000000179515
Causale: Riace
Codice BIC (per trasferimenti di fondi attraverso bonifico bancario internazionale): CCRTIT2T84A