Una poesia per Gioiosa Ionica

Una poesia per Gioiosa Ionica

Riceviamo dal lettore Fabio Strinati e con piacere pubblichiamo

“Negli occhi come lo stampo
di una foto che naviga
in un ritaglio il nèttare del mare
foglio di solatìa Calabria
l’immagine scolpita
nello sguardo come matèria
impressa di una cartolina
che respira la sua storia
sotto una membrana
appesa al sole che ne è la madre!

Spifferi calmi déntro Porta Falsa
con intorno suoni arricciati
e d’aria sana in disparte quel salùbre
e melodico incanto che ravviva,
tutto così intènso
e riacceso che nel sangue
si riscaldano gli amori al solo accenno
del tuo suntuóso canto!”