Arrivano i parcheggi a pagamento sul lungomare di Caulonia: prime conseguenze del dissesto finanziario

Arrivano i parcheggi a pagamento sul lungomare di Caulonia: prime conseguenze del dissesto finanziario

Una giunta comunale dimezzata (assenti il vicesindaco Domenico Campisi e l’assessore Antonio Cavallo) si è riunita il 20 settembre scorso per deliberare in merito a “Bilancio riequilibrato – misure di razionalizzazione delle spese e di potenziamento delle entrate”.

Con la delibera in questione la giunta Belcastro formula direttive agli uffici comunali per ridurre le spese ed attivare entrare proprie.

Tra le direttive c’è una giusta richiesta di razionalizzazione dei consumi elettrici e l’avvio di controlli per accertare allacci abusivi; viene istituito il servizio lampade votive in tutti e 5 i cimiteri comunali; si pensa di realizzare nuovi loculi; verranno ceduti in locazione gli immobili comunali di Focà e Ursini; verrà effettuato un taglio “di lotto boschivo in attuazione del piano di forestazione”; verranno esternalizzate le gestioni di auditorium, albergo diffuso, campo di calcio e ostello della gioventù. E infine verranno istituiti dei parcheggi a pagamento nella zona del lungomare.

Quest’ultima misura servirà sicuramente a fare cassa nel periodo estivo ma potrebbe danneggiare le attività commerciali.