Paura in pieno centro a Reggio Calabria, scatta l’allarme bomba nel giorno della festa patronale

Paura in pieno centro a Reggio Calabria, scatta l’allarme bomba nel giorno della festa patronale

Notizia tratta da: strettoweb

Paura in pieno centro a Reggio Calabria dove è scattato un allarme bomba sul Corso Garibaldi precisamente all’interno della filiale della Banca Nazionale del Lavoro-Paribas ubicata sul centralissimo Corso Garibaldi tra Piazza Duomo e Piazza Camagna. Le forze dell’Ordine stanno controllando la zona e anche i tombini dopo aver evacuato la filiale della banca, i negozi e gli uffici adiacenti. Una vasta area della zona, da Piazza Duomo fino all’UPIM comprese tutte le vie limitrofe, è stata recintata e completamente evacuata, proprio dove oggi pomeriggio dovrebbe passare la processione di “Festa di Madonna”. L’allarme è scattato a seguito di una telefonata anonima giunta al centralino dei Carabinieri di Reggio Calabria, telefonata che gli investigatori giudicano “attendibile”. Si attendono i reparti cinofili specializzati in arrivo da Vibo Valentia.

Intanto l’area è stata completamente blindata e alle ore 10:00 è in programma al Duomo la Messa Solenne per la Festa patronale. La messa è iniziata regolarmente a pochi metri dall’area coinvolta nell’allarme.

AGGIORNAMENTO ORE 11:00 – Sono entrati proprio in questi minuti alla BNL i cani anti-esplosivo. Sono state attivate le squadre antiterrorismo delle API – “Aliquote di primo intervento” dei Carabinieri.

AGGIORNAMENTO ORE 11:20 – Sono arrivati sul posto anche i Vigili del Fuoco, in ausilio agli operatori anti-terrorismo in caso di esplosioni.

AGGIORNAMENTO ORE 12:55 – Il cane anti-esplosivo ha controllato tutto senza trovare nulla. Le squadre dell’anti-terrorismo confermano che si tratta di un “falso allarme”: gli impiegati stanno rientrando nella filiale della banca e le strade stanno per essere riaperte dopo 4 ore di paura.

Ilaria Calabrò