Un altro passo verso l’allargamento della raccolta differenziata a Gioiosa

Un altro passo verso l’allargamento della raccolta differenziata a Gioiosa

Dal profilo facebook del sindaco di Gioiosa Salvatore Fuda: “Un altro passo verso l’obbiettivo di allargare a tutto il territorio comunale la raccolta differenziata porta a porta. Grazie ai lavoratori del comparto e all’Ufficio tecnico comunale. Ogni cassonetto tolto è una sfida per tutti noi: abbiamo la responsabilità di modificare i nostri comportamenti e richiamare chi ci sta vicino alla partecipazione. Fare una buona raccolta differenziata significa partecipare alla vita e alla crescita della comunità. Anche chi abita nelle zone non ancora servite dal porta a porta può differenziare con i cassonetti stradali e utilizzando il “Centro Comunale di Raccolta” (ex carcere), aperto tutte le mattine dal lunedì al sabato. Dobbiamo essere noi, tutti insieme, a fare la differenza. #unpassoallavolta” 

E la cittadina Elisabetta Loccisano, sempre su facebook, esprime la propria gratitudine per il lavoro che sta facendo la giunta Fuda:

“Dopo decenni di sopportazione finalmente si realizza un sogno, non vedrò più una discarica appena sveglia …. non so descriverne la gioia e soddisfazione! Giornata storica un mio GRAZIE di ❤️❤️❤️❤️al gigante di sindaco che abbiamo la fortuna di avere Salvatore Fuda e all’amministrazione tutta che con enorme serietà hanno mantenuto una delle promesse più importanti x noi!!!grazie”

Insomma, Gioiosa continua sulla strada della raccolta differenziata, a tutela dell’ambiente e delle tasche dei cittadini. Peccato che, su questo tema,  qualche altro comune della Locride sia ancora all’anno zero.