Siclari: “I nemici dell’Italia sono gli improvvisati al Governo”

Siclari: “I nemici dell’Italia sono gli improvvisati al Governo”

Riceviamo e pubblichiamo

“I nemici dell’Italia non sono i numeri, ma gli “improvvisati” che stanno al Governo “soltanto” a scopo elettorale”.
Così il senatore forzista Marco Siclari commenta i dati negativi raccolti da questo Governo.
“Centinaia di miliardi andati in fumo dal mese di Giugno solo per le dichiarazioni fatte da questo Governo. Adesso, con la loro prima manovra economica , aiutati dalla “manina”, sono riusciti a declassare il nostro Paese provocando l’aumento dei tassi d’interesse per tutti i nostri cittadini e allontanato i grandi investitori che scappano dal’Italia e non faranno piu quegli investimenti programmati che avrebbero portato lavoro da Nord a Sud. La politica attuata da questo Governo, in verità, non solo non elimina la povertà ma porta i cittadini ed il Paese ad passo dalla spazzatura. Purtroppo non è un’analisi politica, ma sono dati inconfutabili.
La politica della Lega non è compatibile con la politica che vuole promuovere il M5S che è la causa dell’improvvisazione agli occhi di tutti gli altri Paesi al mondo e che provoca l’instabilità e l’isolamento de nostro Paese. Mi auguro come sostiene il Presidente Berlusconi che questo Governo duri poco per il bene degli italiani”, ha concluso Siclari.

Marco Siclari