Minacce via facebook a Domenico Lucano. Un utente gli augura una “fossa comune”. Ma la Procura di Locri è solita archiviare le denunce per diffamazione on line

Minacce via facebook a Domenico Lucano. Un utente gli augura una “fossa comune”. Ma la Procura di Locri è solita archiviare le denunce per diffamazione on line

Purtroppo l’inciviltà oggi corre on line.

Ad ogni articoli pubblicato dalla nostra testata e relativo ad un tema che riguarda i migranti fioccano gli insulti di una marea di utenti facebook che augurano le cose peggiori. E’ di qualche giorno fa l’augurio che dei migranti stuprino le donne delle nostre famiglie.

Adesso invece tocca a Domenico Lucano. Sotto all’articolo che abbiamo pubblicato in merito alla visita a Riace di una delegazione di politici francesi un utente gli augura di finire in una fossa comune insieme a quelli del Pd.

Domenico Lucano e il Partito Democratico hanno poco in comune, ma gli idioti a cui la rete e la magistratura (tutte le denunce alla Procura di Locri per diffamazione on line, e ne abbiamo presentate più di una, vengono regolarmente archiviate, sancendo il diritto all’insulto. Ormai abbiamo smesso di spendere soldi in avvocati e non denunciamo nemmeno più, tanto non serve a nulla) lasciano campo libero non sono propriamente dei fini pensatori e sono soliti fare di tutta l’erba un fascio.

Continuate ad insultare, la legge inquisisce Domenico Lucano ma voi potete liberamente sfogarvi nel modo che ritenete utile, da queste parti è tutto lecito.