I volontari della Protezione Civile cauloniese difendono Antonella Ierace

I volontari della Protezione Civile cauloniese difendono Antonella Ierace

Dalla pagina Facebook della Protezione Civile Caulonia

Quanto apparso sulla pagina facebook del comune di Caulonia ci ha lasciati basiti. Sentiamo di esprimere solidarietà alla nostra Vicepresidente per le pesanti offese ricevute. Commenti inopportuni e privi di fondamento, in quanto persona stimatissima da noi e dalla comunità che da tantissimi anni dà l’anima per aiutare il prossimo.

Parole offensive anche nei confronti del volontariato, parole che in quanto volontari ci hanno toccato nel profondo dell’anima visto l’impegno e la dedizione che mettiamo durante le necessità e le emergenze che riguardano il nostro paese e non solo. Tanta delusione per questa mancanza di rispetto nei riguardi di chi da anni lotta per il bene di tutti!!!

Ci dica l’amministrazione qual è il volontariato “quello vero”, quali le associazioni che hanno operato senza alcun profitto!!! Noi con nota inviata via pec all’ente, in data 21.08.2018, abbiamo dato la disponibilità a fornire assistenza alla popolazione in forma completamente GRATUITA, senza percepire 1 solo €, come tutti gli interventi fatti sul territorio, giorno e notte, spegnendo incendi ed affrontando emergenze. Tutto solo a spese nostre, non 1€ dal comune. Ci dica l’amministrazione cos’è questo, se è volontariato vero o falso!!! Non permettiamo a nessuno di giudicare il lavoro dei volontari, ne tantomeno il volontariato in genere!!!

Gruppo volontari di Caulonia Protezione Civile