Solidarietà al collaboratore di Ciavula Cristiano Fantò. Gli insulti che ti rivolgono i leghisti dimostrano solo la loro miseria

Solidarietà al collaboratore di Ciavula Cristiano Fantò. Gli insulti che ti rivolgono i leghisti dimostrano solo la loro miseria

Tutti i giorni riceviamo insulti e offese da sostenitori dei potenti al governo: leghisti e pentastellati depositari della verità ma incapaci di esprimerla vomitano offese continue ed insulti a chi non sposa in toto la fede impartita dai loro capi.

Sappiamo che quando scrivi e ti esponi provochi delle reazioni e con la consapevolezza che il dibattito pubblico ormai è degenerato in tifo e insulti evitiamo di replicare. Anche perchè a chi si augura di vedere le donne della tua famiglia violentate io, francamente, non so cosa rispondere. Ma oggi non posso tacere, perchè viene insultato Cristiano.

Cristiano Fantò collabora con la nostra testata da molto tempo. E’ uno dei nostri collaboratori più equilibrati e più riflessivi, non è abituato a provocare ma a ragionare. Eppure viene additato come “drogato” e “cretino” e anche peggio.

No, non ci stiamo. Nessuno dovrebbe potere insultare una persona corretta publicamente (farlo sui social equivale a farlo pubblicamente) senza essere punito. Ma evidentemente i tribunali dalle nostre parti la pensano diversamente…

In ogni caso esprimo a nome della Redazione di Ciavula la massima solidarietà. vicinanza e sostegno a Cristiano. Non lasciarti turbare da questi idioti e continua liberamente ad esprimere la tua opinione. Siamo con te.

Rispondi