Denunciato un 54enne perché sorpreso a cacciare nel Parco Nazionale d’Aspromonte

Denunciato un 54enne perché sorpreso a cacciare nel Parco Nazionale d’Aspromonte

Riceviamo e pubblichiamo

Sabato scorso, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio, coordinato dal Reparto Carabinieri Parco Nazionale d’Aspromonte di Reggio Calabria e finalizzato alla repressione dei reati ambientali, i militari della Stazione Carabinieri Parco di Oppido Mamertina hanno deferito in stato di libertà P.C., 54enne originario di Molochio e residente a Varapodio, poiché sorpreso, in località Santissimo Salvatore di Varapodio, nell’esercizio abusivo dell’attività venatoria.
In particolare, l’uomo è stato sorpreso all’interno del Parco con un fucile calibro 12 e il richiamo regolarmente funzionante posto ai piedi di un albero di ulivo.
Il materiale rinvenuto è stato sequestrato.

Ufficio Stampa Comando Provinciale CC Reggio Calabria

Ciavula

GRATIS
VIEW