Reggio Calabria, rubati mezzi per la manutenzione del Comune. Solidarietà della Cgil

Reggio Calabria, rubati mezzi per la manutenzione del Comune. Solidarietà della Cgil

Riceviamo e pubblichiamo

“C’è chi lavora giorno e notte contro Reggio, per sciuparne la Bellezza e condannarla ad un futuro grigio – dichiara il segretario generale della Cgil di Reggio Calabria – Locri Gregorio Pititto – Per lanciare un messaggio di supremazia dell’illegalità sulla legalità, in forza del quale sarebbe sbagliato e inutile stare dalla parte Stato, stavolta si è scelto di colpire i mezzi che il Comune di Reggio Calabria aveva appena concesso in comodato alla società “Castore Srl”. In questa tristissima circostanza mi sento di esprimere la mia solidarietà non solo al sindaco Falcomatà o ai vertici e ai dipendenti della società in house, ma ai reggini perché tutti noi la scorsa notte siamo stati derubati di mezzi essenziali per assicurare l’efficacia del sistema delle manutenzioni stradali. Una sparuta minoranza non fermerà la voglia di cambiamento e rinascita della nostra città”.

Ufficio Stampa Cgil Reggio Calabria – Locri